Qual è l'origine degli orecchini a cerchio?

Ilorecchini a forma di cerchio ebbe origine in Nubia (Sudan), Africa, prima di essere introdotto in altre civiltà antiche, come le civiltà egizia, asiatica, romana e greca, e divenire popolare in altre parti del mondo.

 

 boucles d oreilles créoles

Orecchini circolari entro il 9Avril



Tutti questi eventi hanno avuto luogo tra il 2500 aC. dC e 1500 aC. La tendenza diorecchini circolari declinò nel 1600, ma tornò nel 1700 ed era ancora più popolare negli anni '20 dell'Ottocento.

Ma non è stato fino al 20 ° secolo che orecchini i cerchi sono diventati popolari, specialmente negli Stati Uniti. Tuttavia, non era il benvenuto in tutti i circoli e all'inizio del 1900orecchini i cerchi hanno suscitato sentimenti contrastanti.

 

boucles d oreilles créoles

Orecchini circolari entro il 9Avril

 


Gran parte della popolazione americana li consideravaorecchinicome accessori che simboleggiano le culture dei nativi americani e latini.

Pertanto, molte donne americane hanno smesso di indossare non solo anelli ma ancheorecchinis perché non volevano essere considerati immigrati. Anche i piercing all'orecchio sono stati pesantemente stigmatizzati, ma non sono durati a lungo.

 

boucles d oreilles créoles

Orecchini circolari entro il 9Avril

 

 

Così, nel 1910, le donne adottarono acconciature più semplici, abiti più bassi e acconciature alte, che permettevano loro di sfoggiare le orecchie. Il risultato fu la rinascita della cultura diorecchini.

Poi, all'inizio degli anni '20, furono introdotti stili esotici e gli orecchini a cerchio tornarono alla ribalta. Si ritiene che sia stato reso possibile dalle influenze degli egizi e della popolazione spagnola.

 

boucles d oreilles créoles

Orecchini circolari entro il 9Avril



La scoperta nel 1922 della tomba del re egiziano Tutankhamon fece rivivere la nozione di cerchi d'oro come simboli di potere e di appartenenza ad un alto status sociale.

Così, con le acconciature corte e gli chignon degli anni '20 e '30, ilorecchini sono diventati un accessorio indispensabile per completare gli outfit.

Nota che in questo momento, l'abbigliamento femminile presentava corpetti scollati che mettevano in mostra le spalle, e quindi gli anelli si abbinavano perfettamente. Fu in questo periodo che la famosa artista americana Josephine Baker ebbe la sua svolta: adorava i suoi anelli d'oro dentro e fuori dal palco.

 

boucles d oreilles créoles

Orecchini circolari entro il 9Avril

 

Ilorecchini Gli orecchini a cerchio sono rimasti un accessorio di moda essenziale, diventando un look caratteristico negli anni '60 se abbinati ai capelli lisci e puliti di quel decennio.

Cerchi d'argento e cerchi realizzati con design cinetico, cromato e tribale sono emersi per la prima volta negli anni '70, con Diana Ross e Cher noti per lo sport di cerchi grandi e dal design intricato.

I modelli di orecchini si sono evoluti nel tempo e negli anni '80 i nuovi orecchini presentavano forme e gocce irregolari. Questi nuovi modelli hanno relegato i circoli in secondo piano, anche se temporaneamente.

Ma i cerchi non sono mai passati di moda. Gli anelli sono rimasti di moda negli anni '90 e all'inizio degli anni 2000, grazie all'influenza della cultura latina e della cultura hip-hop.

boucles d oreilles créoles Orecchini circolari entro il 9Avril

 

Storia degli orecchini a cerchio

 

I creoli esistono da molto tempo, come accennato in precedenza, e sono presenti sin dalle prime civiltà umane.

In particolare, gli anelli erano indossati da antichi egizi, antichi greci, asiatici e romani.

 

boucles d oreilles créolesOrecchini circolari entro il 9Avril



Per queste antiche comunità, gli orecchini a cerchio venivano indossati per identificare i membri della tribù, ma divennero rapidamente simboli di potere e religione all'interno di queste società.

I primi orecchini a forma di cerchio risalgono al 2500 aC in Nubia, una civiltà africana situata nell'attuale Sudan. I cerchi erano d'argento, d'oro e di bronzo; poi, nel 1000 a.C., i cerchi si sono evoluti in orecchini a cerchio affusolati, uno stile di orecchini che si sarebbe diffuso a molte altre culture in tutto il mondo.

 

I resoconti storici collocano i creoli nelle più antiche civiltà umane intorno alla Mesopotamia. Si ritiene che le donne sumere siano il primo gruppo a indossare cerchi d'oro, nel 2500 a.C. Ciò è accaduto nello stesso momento in cui i nubiani indossavano i cerchi.

 

boucles d oreilles créoles

 

Orecchini circolari entro il 9Avril



Gli uomini e le donne egiziane sono anche noti per sfoggiare alcuni dei cerchietti più belli e si ritiene che abbia avuto inizio nel 1500 a.C. quando gli antichi egizi credevano che gli orecchini migliorassero la bellezza della persona che li indossa.

Questi anelli erano fatti di perle e fili d'oro ritorti, seguiti dagli anelli d'oro spessi e pesanti degli egiziani reali che simboleggiavano il potere e la ricchezza. Anche gli antichi Greci e Romani adottarono gli anelli.

Gli orecchini a cerchio sono stati profondamente radicati come un accessorio essenziale indossato da diverse comunità e culture attraverso queste antiche culture e tradizioni. Erano molto importanti per gli egizi, dove i cerchi furono introdotti nel 1500 a.C.

 

Quindi, cosa ha reso gli orecchini a cerchio così importanti, in tutte queste civiltà, per tutti questi anni? Tanto per cominciare, gli orecchini a cerchio, soprattutto quelli d'oro, erano indossati per simboleggiare la ricchezza, anche se molte altre persone indossavano gli anelli perché questi orecchini mettevano in mostra ed enfatizzavano la bellezza .

Quindi, con il supporto di questo ricco simbolismo, gli orecchini rotondi si sono rapidamente fatti strada in altre parti del mondo. Gli orafi greci iniziarono a creare orecchini a forma di cerchio durante il primo millennio aC, seguiti dagli orafi etruschi.

Questi orafi realizzavano diversi tipi di orecchini, ma erano tutti considerati un simbolo di prosperità e ricchezza. In entrambe le culture, era ovvio che erano molto orgogliosi di associare questi accessori alla loro arte unica, soprattutto quando progettavano il nuovo design di questi gioielli.

 

Quindi ciascuno degli ornamenti che realizzavano presentava motivi e abbellimenti piuttosto intricati, che andavano da gemme e perle a fiori.

Con l'adozione e la progressione della tendenza e dell'accettazione degli orecchini a cerchio in tutto il mondo, l'infiltrazione di orecchini a cerchio nell'Impero Romano si diffuse e dominò l'impero.

Naturalmente, come la maggior parte delle novità, inizialmente non erano benvenute nella cultura romana, ma man mano che l'impero cresceva, divennero sempre più popolari tra uomini e donne. Anche Giulio Cesare, probabilmente il sovrano più famoso di Roma, indossava orecchini a cerchio quando regnò.

 

Con il declino dell'influenza di Roma nel mondo antico, nacquero molti altri tipi di anelli, portando alla popolarità degli anelli bizantini - questi anelli erano fatti di oro semplice e avevano pendenti fatti di perline appese a catene - divennero rapidamente un enorme tendenza del momento.

Durante il Medioevo o il Rinascimento, la popolarità degli anelli diminuì, soprattutto in Europa. Alcuni credono che la moda per colletti alti e acconciature dell'epoca abbia avuto un ruolo nel declino della popolarità degli orecchini a cerchio.

Nonostante questo declino degli anelli a terra, divennero sempre più popolari in mare, dove li indossavano i pirati marittimi. E come accennato in precedenza, fu solo negli anni '20 dell'Ottocento che gli anelli divennero di nuovo popolari.

 

Quando sono diventati di moda gli orecchini a cerchio??

 

Nelle civiltà moderne, gli orecchini a cerchio sono diventati di moda dagli anni '20, quando le acconciature e le tendenze della moda sono cambiate. Gli anelli ebbero un grande successo con la scoperta della tomba del re Tutankhamon nel 1922.

In questo periodo, le società occidentali iniziarono a interessarsi agli stili e ai rituali della vecchia moda e molto presto le donne iniziarono a indossare anelli ovunque, di solito con il taglio di capelli "a caschetto".

Negli anni '60, i cerchi divennero simboli dell'emancipazione femminile, specialmente tra le donne latine e afroamericane.

 

Gli orecchini a cerchio erano popolari negli anni '70?

 

Sì, a quel tempo gli anelli rappresentavano l'emancipazione delle donne. I cerchi non erano solo d'oro, ma anche d'argento, cromati e altri disegni e stili tribali.

 

 



Articolo più vecchio Articolo più recente